centro accoglienza

centro accoglienza palermo

centro accoglienza a palermo

palermo centro accoglienza

centro di accoglienza

centro di accoglienza palermo

centro di accoglienza a palermo

palermo centro di accoglienza

assistenza disabili

assistenza disabili palermo

assistenza disabili a palermo

palermo assistenza disabili

avofid

avofid palermo

avofid a palermo

palermo avofid

Servizio accompagnamento con pullmino

Servizio accompagnamento con pullmino palermo

Servizio accompagnamento con pullmino a palermo

palermo Servizio accompagnamento con pullmino

Pernottamento

Pernottamento palermo

Pernottamento a palermo

palermo Pernottamento

Attività di riabilitazione psichiatrica e supporto psicologico

Attività di riabilitazione psichiatrica e supporto psicologico palermo

Attività di riabilitazione psichiatrica e supporto psicologico a palermo

palermo Attività di riabilitazione psichiatrica e supporto psicologico

Supporto familiare

Supporto familiare palermo

Supporto familiare a palermo

palermo Supporto familiare

villa doroty

villa doroty palermo

villa doroty a palermo

palermo villa doroty

Contattaci

Via Villagrazia, 182Palermo

24HLunedì - Domenica

091 6631490avofid@libero.it

Coltivando ortaggi – ragazzi disabili Avofid – Progetto con la Tavola Valdese – Ufficio dell’Otto per Mille

Da 3rd settembre, 2018 Senza categoria Nessun Commento

” I Frutti di Villa Doroty ”

Il nostro primo laboratorio, di grande importanza, dal prodotto primo al prodotto finito!

Dopo essere riusciti a far crescere le nostre piccole piantine di basilico nelle invasature predisposte, in serra , le abbiamo reimpiantate anche al campo aperto, perché un gruppo di ragazzi aveva dimostrato di essere in grado di eseguire lo stesso processo della crescita delle piantine come si è fatto nella serra, e ripetuto a terra. Le piante sono cresciute benissimo, al punto di poterci permettere una grande raccolta, da questo si è ritenuto di proseguire con la elaborazione del pesto, come prodotto finito, in modo da poterlo conservare a lunga durata. Nessuno di noi si sarebbe immaginato del risultato ottenuto, ma è proprio vero che questi ragazzi non smetteranno mai di stupirci. Sicuramente lavoreremo di più con loro, e otterremo ottimi risultati.

La lavorazione del pesto: una volta raccolto tutto il basilico, passiamo alla fase successiva, cioè la sbucciatura, dividiamo le foglioline dai bastoncini. Le foglioline del basilico raccogliamo in un grosso recipiente, le laviamo per bene con l’acqua e le asciughiamo un poco.  Nel frattempo viene sbucciato l’aglio, preparato il sale, la grana, l’olio e le noci, tutti questi ingredienti vengono aggiunti per preparare il pesto, nel dosaggio ci aiutano sempre gli operatori.

Facendo frullare il tutto, lo conserviamo nei bicchieri, poi lo congeliamo, cosi è pronto per poterlo gustare ai nostri pranzi.

Ovviamente non poteva mancare il primo assaggio! SUBITO ! MMMMMM com’era buono!

Coltivando ortaggi – ragazzi disabili Avofid – Progetto con la Tavola Valdese – Ufficio dell’Otto per Mille

Da 9th agosto, 2018 Senza categoria Nessun Commento

” I Frutti di Villa Doroty ”

Grazie all’Ufficio dell’Otto per Mille siamo riusciti ad intraprendere e continuare un percorso di orticoltura ormai da un anno intero, con molte soddisfazioni. Ragazzi con entusiasmo continuano a seguire le indicazioni degli operatori su come svolgere correttamente il compito assegnato, e sono diventati anche molto pratici nel ricordarsi piccole azioni, dalla semina, all’annaffiatura e infine alla raccolta, che li soddisfa molto e li motiva ad impegnarsi ancora di più.

Lavorando in gruppo hanno imparato a condividere il raccolto in parti uguali, non facendo neanche più caso se la propria particella di terreno ha prodotto di più rispetto agli altri. Questo progetto ci ha spinto a dare le stesse possibilità a tutti, perché tutti loro hanno voglia di fare, in questo modo  il compito da svolgere è stato accessibile a tutti, e non ha ostacolato quello che era l’obiettivo da raggiungere. A dire la verità, i ragazzi motivati, si sono spinti anche oltre a quelli che sembravano per loro ostacoli, e hanno osservato la coltivazione della verdura anche sul campo aperto.

Tutto il programma dall’inizio alla fine comprende diverse tappe, le quali i ragazzi hanno conservato nella loro mente, e successivamente le metteranno di nuovo in pratica. 

AVoFID progetto “Subacquea e disabilità” con Fondation Decathlon Decathlon Italia

Da 18th giugno, 2018 Senza categoria Nessun Commento

#progetto ‘Subacquea e disabilità: una passione per tutti!’ con Fondation Decathlon!

Un’esperienza fantastica, Grazie infinite alla Fondazione DD ITALY, che ci ha regalato un sogno impensabile da raggiungere per noi che siamo ragazzi con disabilità, e alla disponibilità e confortevole partecipazione della piscina Hydra.

Questa esperienza permette di attivare  una funzione riabilitativa che incide sia sul corpo che sulla psiche: sul corpo, grazie al superamento delle barriere ambientali e conseguentemente di quelle relative alle disabilità motorie, e sulla mente attraverso il superamento delle paure e delle fobie.

Siamo una squadra fortissimi! 💪
Ecco qualche scatto 📷 di una giornata che ci ha riempito il cuore di emozioni 😍
Complimenti a tutti i 17 ragazzi del Centro Diurno Avofid di Palermo che per la prima volta hanno provato a respirare sott’acqua!🐳🐬 Bellissimo, vero? 😉
A presto, per altre avventure insieme! 🎉

#progetto ‘Subacquea e disabilità: una passione per tutti!’ con Fondation Decathlon!

DAN Europe – Italia #subacqueapertutti

Coltivando ortaggi – ragazzi disabili Avofid – Progetto con la Tavola Valdese – Ufficio dell’Otto per Mille

Da 13th giugno, 2018 Senza categoria Nessun Commento

“I Frutti di Villa Doroty”

Grazie alle nostre capacità migliorate nel coltivare gli ortaggi, riconoscere diverse piante, e i loro frutti, siamo riusciti a raggiungere un risultato tanto sperato! Infatti, vi mostriamo brevi video della gioia nel raccogliere i nostri frutti e portarli a casa.

Ora sicuramente abbiamo un motivo in più per continuare nel nostro percorso, avendo tanto atteso e ottenuto un risultato ottimo!

Coltivando ortaggi – ragazzi disabili Avofid – Progetto con la Tavola Valdese – Ufficio dell’Otto per Mille

Da 13th giugno, 2018 Senza categoria Nessun Commento

“I Frutti di Villa Doroty”

Come vedete il nostro progetto sull’orto è continuato, e le piante di insalata oramai le abbiamo degustate, nel frattempo sono cresciute le piante di tenerumi, pomodori, melanzane e il basilico.

Avendo preso un impegno importante, nella cura delle piante, ci siamo recati sul nostro orticello tre volte alla settimana, curando le piante dalle erbacce e dandogli da bere, che è fondamentale per fare crescere bene gli ortaggi, tanto quanto sono importanti i raggi di sole. In questo periodo ci siamo abituati a sporcare le nostre mani con la terra, e ora non abbiamo più il pensiero della terra come sporcizia, ma è una risorsa naturale per la coltivazione e non solo, in quanto nutre le piante, e dà a noi il prodotto finito sulla nostra tavola.

Curando le piante, abbiamo potuto godere la bellezza della natura, riconoscere i profumi, apprezzare la fioritura, e tramite essa ottenere il frutto.

 

 

Coltivando ortaggi – ragazzi disabili Avofid – Progetto con Tavola Valdese – Ufficio dell’Otto per Mille

Da 13th giugno, 2018 Senza categoria Nessun Commento

“I Frutti di Villa Doroty”

Per raggiungere tali risultati abbiamo fatto un lungo lavoro nel preparare i ragazzi al livello didattico, al livello emotivo, nel prendersi cura di qualcosa, sia al livello fisico – saper resistere e arrivare all’obbiettivo!

In questa news vi raggruppiamo diversi step di lavoro, che noi stiamo svolgendo presso la nostra struttura a Villa Doroty.

Come promessa fatta, eccoci qua, con il proseguo delle attività del gruppo disabili AVoFID dell’orto al naturale, che sono riusciti a far crescere le prime piante che andremo a depositare dentro delle cassette le quali conterranno sufficiente terriccio, che potrà portare gli ortaggi a compimento del frutto a secondo del tipo della pianta che ogni ragazzo avrà coltivato. Vi preghiamo anche di visionare i video sulla nostra pagina Facebook “Centro Diurno Avofid”, affinché tutte le fasi della crescita, sia vista come una stupenda realtà, che i ragazzi stanno vivendo in questo periodo. 

Il gruppo dei ragazzi AVOFID sta continuando la sua esperienza chiamata “I FRUTTI DI VILLA DOROTY” nata grazie alla Chiesa Valdese, il proseguo dell’esperienza delle varie coltivazioni di ortaggi da parte degli ragazzi che di volta in volta vedono crescere e riconoscere in seguito le tipologie del frutto che raccoglieranno. Ci siamo limitati a coltivare esclusivamente dei prodotti semplici che loro vedranno e avranno già degustato sulle proprie tavole in famiglia, solo che in questo caso saranno state prodotte da loro stessi, quello che ragazzi stanno coltivando dal seme al prodotto finito sono: zucchine, insalate, pomodori, basilico, melanzane, prezzemolo ecc.

Successivamente, con l’arrivo della primavera abbiamo potuto togliere la copertura in plastica che copriva la serra, e abbiamo pensato ad una copertura creativa con la paglia. Qui come vedete i ragazzi stanno riempendo gli invasatori con la terra e sarà l’ultima fase dove le piante daranno i loro frutti!
Lo slogan della giornata è “Pronti! Via!! Tutti al lavoro ! 
E vedrete cosa saremo capaci di fare, noi, ragazzi disabili!   Eccoci qua!  
Tutti a catena, stiamo piantando finalmente le nostre piantine a pieno sole, felicemente tutti insieme.
Appena saranno grandi, non vediamo l’ora di assaggiarle con i nostri famigliari!

Come ben sapete, le piantine per poter crescere, hanno bisogno dell’acqua e del sole, ed è quello che noi continuiamo a fare. 
Sappiamo che anche a voi piacerebbe fare queste cose, cogliamo l’occasione per invitarvi a venire a farle con noi! 

Insomma, questo è il risultato. Le piantine continuano a crescere e vi stupiremo sempre di più!
  Augurandovi una buona visione, arrivederci a presto!!……

Coltivando ortaggi – ragazzi disabili Avofid – Progetto con la Tavola Valdese – Ufficio otto per mille

Da 13th giugno, 2018 Senza categoria Nessun Commento

“I Frutti di Villa Doroty”

Sempre grazie al finanziamento del progetto attivato con la Chiesa Valdese, Ufficio dell’Otto per Mille, continua il nostro percorso nel coltivare gli ortaggi.                                                                                  

Aspettando che i semini possano diventare delle piantine adulte, e che il tutto è rallentato dalla stagione fredda che si sta prolungando nei giorni, si è pensato di acquistare delle piantine di insalate e cavolo, permettendo ai ragazzi il loro riconoscimento e cominciando ad impararli ad invasamento più grande per poi trasportare tutto nelle serre, dove i ragazzi vedranno crescere e potranno raccogliere da dentro dei contenitori più grandi costruiti all’interno delle serre.

Piantando i semini dei ortaggi -Centro Diurno Disabilità

Da 7th maggio, 2018 Senza categoria Nessun Commento

Cari amici, come molti di voi sanno,che dal Febbraio abbiamo iniziato un laboratorio di orticoltura, però a causa del tempo piovoso abbiamo sospeso la semina nel terreno aperto, che tempo permettendo riprenderemo, piantando già le piantine grandi. Intanto ci siamo avviati con l’invasamento della semina nelle spasette, abbiamo seminato: pomodori, melanzane, zucchine bianche e zucche rosse, meloni gialli, prezzemolo, fave e piselli. In questo caso, i ragazzi avranno la possibilità di vedere l’evoluzione della crescita ogni giorno.

News di prova

Da 25th novembre, 2016 Senza categoria Comments Off

Lorem Ipsum è un testo segnaposto utilizzato nel settore della tipografia e della stampa. Lorem Ipsum è considerato il testo segnaposto standard sin dal sedicesimo secolo, quando un anonimo tipografo prese una cassetta di caratteri e li assemblò per preparare un testo campione. È sopravvissuto non solo a più di cinque secoli, ma anche al passaggio alla videoimpaginazione, pervenendoci sostanzialmente inalterato. Fu reso popolare, negli anni ’60, con la diffusione dei fogli di caratteri trasferibili “Letraset”, che contenevano passaggi del Lorem Ipsum, e più recentemente da software di impaginazione come Aldus PageMaker, che includeva versioni del Lorem Ipsum.